fbpx

Cartoline dal Mediterraneo, pura Sardegna: guida alle vacanze nel Golfo di Orosei

0
Contattaci
Contattaci
Aggiungi ai preferiti

Adding item to wishlist requires an account

448

CONTATTACI

* Nome/Rag. Sociale:
* Email:
Telefono:
* Richiesta:

NEWSLETTER IPERVIAGGI

Ricevi offerte dedicate iscrivendoti alla Newsletter IperViaggi!

Scegli la tua prossima vacanza

Dove vuoi andare?

CONTATTACI SUBITO

Siamo felici di aiutarti.
Compila il modulo di contatto online oppure contatta il nostro servizio clienti (Lunedì-Venerdì dalle 9 alle 18):

+39 02/40031644

info@iperviaggi.it

Seguici su Facebook

Cosa fare, cosa vedere, spiagge più belle: mini guida alla tua estate sarda

Vacanze nel Golfo di Orosei: pura Sardegna

Puoi già sentire sulla tua pelle il solletico della spuma delle onde che si infrangono sulle scogliere d’argento quando pensi alle vacanze nel Golfo di Orosei.

Qui le montagne misteriose del Gennargentu incontrano improvvisamente il mare formando falci di rocce scavate dai secoli, baie a ferro di cavallo nutrite da acque di una limpidezza surreale.
Qui, dove la bellezza pura, quella che toglie il fiato, selvaggia come le sue vette e trasparente come le sue acque, confonde i tuoi sensi.

Le tue vacanze nel Golfo di Orosei premiano non solo la tua voglia di estate ma anche quel desiderio – forse sommerso ma sempre vivo – di incontrare la natura nella sua espressione più concreta, originaria, strabiliante.

Escursioni nel Golfo di Orosei

In Italia, ma come se fossi alle Seychelles. I piedi affondano nella spiaggia bianca come il ghiaccio, il contrasto con l’azzurro del mare si fa abbagliante.

La Sardegna è una terra unica (dai un’occhiata ai nostri consigli per le tue vacanze in Sardegna) e se la seconda isola più estesa del Mediterraneo è un manifesto mondiale per la bellezza dei mari che la circondano, molto del merito è delle coste del Golfo di Orosei, le cui spiagge sono protagoniste di sfondi per cellulari e pc di tutto il mondo.

Alcune lisce e sabbiose, altre ripide e di ciottoli. Alcune facili da raggiungere, altre richiedono più fatica e pianificazione. Tutte valgono lo sforzo e garantiscono l’accesso a piccoli paradisi terrestri in grado di rendere le tue vacanze nel Golfo di Orosei indimenticabili.

Madonna, Guy Ritchie e… lo “spot” per la Sardegna Orientale

La scoperta del Golfo di Orosei

Per tantissimo tempo questo tratto di Sardegna non ha conosciuto grandi afflussi turistici, sovrastato dalla ben più inflazionata (e comunque incantevole) Costa Smeralda.

Le cose cambiarono quando nel 2001 arrivò Madonna per recitare nel film “Swept Away”, un remake di “Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto” (1974) della regista italiana Lina Wertmüller. Guy Ritchie, regista e allora marito di Madonna, filmò alcune scene nella spiaggia di Cala Luna, come fatto dalla Wertmüller.

Il film fu un disastro ai botteghini ma la presenza di Madonna ebbe un ruolo straordinario nella promozione del territorio, portando fama mondiale a una baia incantevole e precedentemente isolata.
La buona notizia? Nonostante il Golfo di Orosei sia adesso una destinazione planetaria, conserva ancora l’incanto delle origini.

Golfo di Orosei come arrivare

Dove si trova il Golfo di Orosei

Dove si trova il Golfo di Orosei? Siamo nella costa orientale della Sardegna. Puoi raggiungerlo in traghetto, naturalmente. Arrivando a Olbia dovrai percorrere la statale 131 fino a Siniscola per poi imboccare la SS125 fino ad Orosei.

Da Cagliari invece prendi sempre la 131 e poi la 131 bis ed esci a Galtelli-Orosei, da qui la 125 fino a destinazione.

Naturalmente puoi arrivare al Golfo di Orosei anche in aereo. L’aeroporto più vicino è quello di Olbia che dista 80 km da Marina di Orosei.

Volendo invece fare una mappa del Golfo di Orosei secondo le varie Cale lungo la costa troveremo Caletta Ginepro all’estremità nord e Cala Goloritzè a quella a sud. Al centro, lo spettacolo di Cala Luna e Cala Gonone.

Parco Nazionale di Orosei e Gennargentu
La tua estate nell'Est della Sardegna: cosa non puoi davvero perderti

Vacanze nel Golfo di Orosei: cosa fare, cosa vedere

I nuraghi sono uno degli elementi che contraddistinguono la Sardegna e numerosi sono quelli presenti in questa parte della costa orientale. Visitarli durante le tue vacanze nel Golfo di Orosei può permetterti di respirare a pieno quanto antica sia la civiltà sarda.

Il nuraghe è una casa-fortezza preistorica (dal 2° millennio a.C. fino all’invasione romana) caratteristica della Sardegna, costruita con blocchi di piena sovrapposti a secco, senza malta a unirli. Venivano costruiti sui promontori, vicino ai villaggi, con funzioni militari e difensive. In Sardegna oltre 6.000 di queste costruzioni hanno resistito ai millenni.

Ai piedi dell’altopiano di Su Gollei c’è il nuraghe Rampinu. A metà tra Orosei e Onifai è possibile visitare il villaggio nuragico con il pozzo sacro di Sa Linnarta. A Dorgali troverai il villaggio nuragico di Serra Orrios e in localita Biristeddi la tomba dei giganti S’Ena e Thomes.

 

Nuraghe sardo nel Golfo di Orosei

 

ATTIVITÀ NEL GOLFO DI OROSEI

Vuoi davvero perderti le escursioni nel golfo di Orosei e scoprire così in modo alternativo una delle terre più incontaminate che attraverserai nella tua vita? Probabilmente no. Due consigli, allora. 

Il primo, trekking tra mare e montagna. Tanti i percorsi proposti con differenti difficoltà per conoscere i luoghi con l’aiuto di guide esperte, vivendo una giornata a strettissimo contatto con la natura.

Preferisci le due ruote? Ecco le escursioni in bici nel Golfo di Orosei. Da Cala Sisine a Onifai, dalla Valle del Cedrino all’Oasi di Bidderosa hai solo l’imbarazzo della scelta.

Ancora? Sei in pieno Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu! Lanciati in uno degli itinerari suggeriti, magari fino alle Gole di Su Gorropu, le più profonde d’Italia e d’Europa che raggiungono fino a 450 metri. Un piccolo Grand Canyon…

Un languorino? Assaggia il pane Frattau, i Macarrones furriaos oppure lasciati sedurre da una tipicità sarda come la fregula.

Golfo di Orosei spiagge più belle
Scogliere verticali, spiagge bianchissime, aree protette e meraviglie UNESCO

Le migliori spiagge del Golfo di Orosei

Due delle 10 spiagge più belle d’Italia scelte dagli utenti di TripAdvisor sono nel Golfo di Orosei. Basta probabilmente questo per avere una fotografia chiara e precisa di che angolo d’Italia sia quello affacciato sulla costa sarda che guarda alla penisola italiana. Tanta, tantissima Sardegna nella top 10 con ben 5 posizioni occupate ma sono Cala Mariolu e Cala Goloritzè le due località che non dovrebbero mancare all’elenco delle tue cose da fare quando vai in vacanza nel Golfo di Orosei.

Aguglia di Cala GoloritzèCala Goloritzè è a Baunei, e la sua spiaggia è stata creata da una frana di inizio anni 60. Famosa per il pinnacolo di 143 che domina la baia, è un bene protetto UNESCO ed è molto probabile sia la tua prima sosta se scegli di fare un tour del Golfo in barca o gommone. Le imbarcazioni devono rimanere comunque 300 metri al largo dunque… c’è da nuotare. Ritemprarsi sotto un arco naturale marino, fare snorkeling o prendere il sole in un angolo di Sardegna che assomiglia alla riva di un’isola deserta ricompensa a pieno lo sforzo fatto per raggiungerla. 

Lo spettacolo di Cala Mariolu, sempre a Baunei, è all’altezza della sua “gemella”. Se sei arrivato a piedi a Cala Goloritzè puoi proseguire fino a qui ma… attenzione! Il percorso è ripido e piuttosto pericoloso. Se invece la raggiungi in barca, in questo caso potrai arrivare a bordo dell’imbarcazione praticamente fino a riva e goderti in pieno relax le sue acque.

CALA LUNA E SU BARONE

Cala Mariolu nel Golfo di Orosei in SardegnaRaccomandatissima è Cala Luna, famosa per le sue enormi caverne intagliate dal vento e dal mare che si estendono in profondità nella parete rocciosa. Questa spiaggia fotografatissima è un mix di sabbia e pietra, con un litorale piuttosto ripido e fondale che si fa rapidamente profondo. Se l’hai raggiunta arrivando da Cala Gonone, sulla strada ti consigliamo una deviazione per la Grotta del Bue Marino.

Nella spiaggia di Su Barone gli aironi cinerini sono i padroni di casa, ed è proprio la natura incontaminata che fa di questo tratto di costa una meta imperdibile. L’arenile, dove sabbia fina e grossa si mescola creando particolari sfumature dorate, è molto ampio, permettendo di godere degli spazi nella più totale tranquillità.

Manca qualcuna delle meraviglie del Golfo di Orosei? Forse le troverai nella prossima sezione, dedicata alle migliori spiagge con i bambini…

Golfo di Orosei con bambini
Consigli per la tua vacanza in famiglia in Sardegna

Vacanze nel Golfo di Orosei con bambini

Terra da esplorare e un po’ selvaggia, ma per le tue vacanze nel golfo di Orosei con i bambini hai bisogno di ulteriori informazioni. Non tutti questi paradisi naturali sono infatti perfettamente adatti ai più piccoli ma questa zona della Sardegna sa davvero soddisfare le esigenze di tutti.

Nel 2009 la spiaggia di Berchida venne votata come la spiaggia più bella d’Italia. Non solo, di recente si è anche guadagnata la “bandiera verde“, vale a dire il riconoscimento assegnato dall’associazione dei padiatri italiani alle spiagge che meglio si adattano ai soggiorni estivi dei più piccoli.

Sempre nel Golfo di Orosei sono bandiere verdi anche le spiagge di Marina di Orosei e di Bidderosa. Segnaliamo, inoltre, la spiaggia di Cala Ginepro. Con una bella pineta intorno e tanti ginepri che possono fungere da ombrellone naturale per i bebè visto che sono vicinissimi alla riva. Con la bassa marea si formano delle pozze per “mettere a mollo” i più piccoli 😉

Golfo di Orosei Villaggi

Villaggi vacanze nel Golfo di Orosei

In vacanza con la famiglia nel Golfo di Orosei: dove soggiornare? L’offerta villaggi è ampia, in formula all-inclusive, ma anche residence/hotel.

Palmasera Village Golfo di OroseiSe stai cercando un villaggio vacanze con altissimi standard per famiglie, la prima soluzione che dovresti considerare è il Palmasera Village. Complesso di villette a schiera immerse in un grande parco mediterraneo di pini silvestri, olivastri centenari e oleandri, tutte con terrazza o veranda a Cala Gonone.
Qui potrai godere del centro benessere con con sauna, bagno turco, vasca idromassaggio. C’è una piccola palestra e un’area dedicata a massaggi e trattamenti estetici.

I piaceri della tavola? Nei due ristoranti climatizzati. La spiaggia con il suo fondo di ghiaia rossa sfumata dalla sabbia bianca e sottile è raggiungibile da una scalinata che dal Resort digrada verso il mare.
Ammessi i tuoi amici pelosi 😉 il Palmasera è pet-friendly.

Cala Gonone Beach Village Un’altra ottima soluzione per le tue vacanze in Sardegna nel Golfo di Orosei è il Cala Gonone Beach Village

In posizione panoramica, armoniosamente inserito nella macchia mediterranea e realizzato in stile sardo, offre servizi di qualità per tutta la famiglia e tante attività per una vacanza all’insegna del divertimento, dello sport e del relax.

Un’ulteriore opportunità è il Club Hotel Eurovillage. Abbiamo lasciato il Golfo di Orosei spostandoci in Costa Smeralda: siamo a Budoni, ma resti ad appena 40 km da Marina di Orosei. Un ottimo modo per “assaggiare” così due delle zone più suggestive d’Italia e d’Europa. Soggiorni in Costa Smeralda ma dedichi un giorno (o forse di più, chissà…) al Golfo di Orosei.

VILLAGGI VACANZE IN SARDEGNA

Last minute, formula all inclusive, hotel e residence, il pacchetto vacanza che stai cercando: i migliori villaggi per famiglie in Sardegna, al miglior prezzo garantito.
WhatsApp chat
Tweet
Condividi