fbpx

Bandiere blu 2019: il meglio del mare italiano da Sud a Nord

0
Aggiungi ai preferiti

Adding item to wishlist requires an account

212

CONTATTACI

* Nome/Rag. Sociale:
* Email:
Telefono:
* Richiesta:

NEWSLETTER IPERVIAGGI

Ricevi offerte dedicate iscrivendoti alla Newsletter IperViaggi!

Scegli la tua prossima vacanza

Dove vuoi andare?

CONTATTACI SUBITO

Siamo felici di aiutarti.
Compila il modulo di contatto online oppure contatta il nostro servizio clienti (Lunedì-Venerdì dalle 9 alle 18):

+39 0982/583144

info@iperviaggi.it

Seguici su Facebook

BANDIERE BLU 2019: CHI ENTRA E CHI ESCE IN ITALIA

183 località e 385 spiagge ricevono il certificato di eccellenza: comanda la Liguria

Le Bandiere Blu 2019 si confermano quale simbolo dell’eccellenza nella balneazione a livello mondiale, assegnate dalla Fondazione interazionale per l’educazione ambientale (FEE) ai comuni rispettosi degli elevati standard richiesti. 

Quest’anno 385 spiagge italiane in 183 diversi comuni hanno ricevuto la prestigiosa Bandiera Blu, il che significa l’Italia ha ancora il 10% di tutte le spiagge con Bandiera Blu nel mondo, ad ulteriore testimonianza della straordinarietà delle nostre coste.

BANDIERE BLU 2019: L’ITALIA SI MIGLIORA

Un dato, inoltre, in crescita. Sono 7 spiagge e 8 località in più quelle totalizzate dal Bel Paese che nel 2018 si era fermato a 378 spiagge e 175 comuni premiati.

Entrano in classifica Imperia, Riva ligure e Sanremo (Liguria), San Nicola Arcella e Villapiana (Calabria), Gabicce (Marche), Isola di Sant’Antioco (Sardegna), Maruggio (Puglia), Villalago (Abruzzo), Anzio (Lazio), Pozzallo (Sicilia) e Pisticci (Basilicata).

Perdono il riconoscimento invece Porto San Giorgio e Porto Sant’Elpidio nelle Marche, Rodi Garganico e Melendugno in Puglia.

BANDIERE BLU 2019 LA CLASSIFICA DELLE REGIONI 

La Liguria comanda la classifica tricolore delle bandiere blu 2019 con ben 30 località. Completano il podio Toscana e Campania rispettivamente a quota 19 e 18. Le Marche (15) al quarto posto seguite da Sardegna (14), Puglia (13), Calabria (11) e Abruzzo (10).

Esaurite le regioni che raggiungono la doppia cifra troviamo Lazio (9), Veneto (8), Emilia-Romagna e Sicilia (7), Basilicata (5), Friuli Venezia Giulia (2) e Molise (1).

Guarda l’elenco di tutte le località premiate con la bandiera blu 2019 in Italia.

Photos

CRITERI SELEZIONE BANDIERE BLU 2019

Pulizia delle acque e molto di più: 32 parametri che certificano l'eccellenza delle spiagge nel Mondo

Le 385 spiagge italiane, di mare o di lago, sono state selezionate dalla Fee, in collaborazione con le Agenzie regionali per la protezione ambientale, attraverso 32 diversi parametri.

Gli elementi valutati vanno dalla pulizia e balneabilità delle acque alla depurazione delle acque reflue, dalla raccolta di rifiuti alla presenza di piste ciclabili e aree pedonali fino alla presenza di servizi di salvataggio e di strutture accessibili anche a portatori di handicap.

I 32 criteri del programma vengono aggiornati periodicamente in modo da spingere le amministrazioni locali partecipanti a impegnarsi per risolvere, e migliorare nel tempo, le problematiche relative alla gestione del territorio al fine di una attenta salvaguardia dell’ambiente.

L’IMPORTANZA DELLE BANDIERE BLU 2019

L’annuale elenco è un utile aiuto per il turismo costiero nella scelta delle vacanze estive con mare pulito e servizi di qualità. Chi ottiene il riconoscimento in genere registra un aumento delle presenze turistiche intorno al 35 per cento, un dato che spinge le amministrazioni a migliorarsi costantemente.

Scegliere una spiaggia con Bandiera Blu non significa solo che ti è garantita una giornata pulita, sicura e confortevole in spiaggia. Vuol dire sostenere quei luoghi, quelle realtà che si impegnano per proteggere l’ambiente. “Il ruolo dei turisti, sempre più consapevoli dell’importanza dei temi ambientali ma non ancora del potere che le loro scelte posso avere, è determinante”, ha riassunto Claudio Mazza, presidente di FEE Italia.

WhatsApp chat
Tweet
Condividi